Solitudine

Io t’amo;

E forse da sempre, t’ho amata

In questa meschina maniera

Che di tanto tu non intendi a pieno la portanza

Di questa passione che travolge e strazia,

Me ed il mio corpo,

In un turbinio che non so controllare.

Ma che ferisce!

E nel mio silenzio

Nelle mie silenziose facce di granito

Vorrei tu ammirassi la bellezza che da me trascende,

E non riflettessi il tuo viso

In quegli attimi, oscuri,

Della mia più profonda malinconia.

2 pensieri su “Solitudine

Rispondi a lupoermeyo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...