Pietra Miliare

Se ti dimandi qual fatal spirto
tutto cheta,
Io t’apostroferei così:

In un cielo irto
colmo di prosaiche riflessioni
ho scorto il tuo viso.
Nubi lontane, un funesto presagio di pioggia.
Ma non lo temo.

Ogni temporale è solamente un incubo passeggero,
mentre il cielo permane e trascende il tempo che viviamo;
come il nostro amore,
persistente
ed immobile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...