Amore

Se t’amo, io t’amo, perché t’ho amata sempre

La strana cagione sta volta non mente.

D’amor, di pensieri e d’arcaiche parole

Che celano il senso

In questo dolore.

 

D’un amore impuro,

Impiastrato di sangue.

 

Libertà ritrovata, misteriosi pensieri:

Per sempre e da sempre

Il nostro oggi, il mio ieri.

 

Ma se t’amo io t’amo perché t’ho amata sempre

Ancestrali passioni dischiuse dal ventre.

9 pensieri su “Amore

  1. Un pò come tutte le poesie, credo. Parlano di noi senza parlarne…
    Non è un gioco di parole. Attraverso la poesia proiettiamo il nostro io interno, mentale. Quella poetica è la nostra particolare visione di noi stessi e non la percezione razionale che abbiamo di noi.
    Quindi si, parla di me, ma che io parli di me stesso non posso dirlo per certo! 😉
    P.S. Si, i primi due versi suonano bene, il resto stona un pò… Ma credo di sapere il perchè!

    "Mi piace"

  2. Dicevo che so il perchè ed ora lo scrivo: l’apertura risale ad una mia vecchia poesia del 4° liceo, che però ho scordato tralasciando quel musicale inizio. Così ho voluto completarla, per rispetto per lei. Ma si avverte che l’animo è mutato e quella melodia fa fatica a risuonare. Questa è la verità; dovrei dedicarle più tempo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...